mitchferniani.it
Cos’è MyFitnessPal?

Cos’è MyFitnessPal?

Intanto, la cosa più importante, senza la quale non possiamo andare da nessuna parte: Non si pronuncia “My Fitness POL”, si pronuncia “My Fitness PAL”!!

Ok, possiamo proseguire…

MyFitnessPal, è una app gratuita che permette di tracciare il proprio introito calorico e di macronutrienti giornalieri, oltre che tenere sotto controllo l’attività fisica svolta.

E’ disponibile per iOS, Android e Windows Phone. Ne esistono altre simili, come LifeSum, FatSecret ecc… ma personalmente trovo che MyFitnessPal sia quella più completa e meglio realizzata.

MyFitnessPal vanta un parco alimenti veramente molto ampio e offre la possibilità di aggiungerne e condividerne continuamente di nuovi. Questo vuol dire che troverai praticamente qualsiasi tipo di alimento e/o marca.

Istruzioni per l’uso

L’app ti chiede di iscriverti, puoi farlo tramite Facebook o una e-mail con un nickname a tua scelta.

Se ritieni che la privacy sia un problema (vuoi che la gente si faccia i ca*** suoi) puoi settare il profilo completamente nascosto o consentire il permesso di visualizzazione solo agli amici che aggiungerai tramite un sistema di “amicizie” simile a Facebook.

Per la privacy dell’app vai su: impostazioni>condivisione e privacy>(scegli l’opzione più appropriata per te

Successivamente, dovrai inserire alcuni parametri, come peso, altezza e sesso, questo porterà l’app a fare alcuni calcoli che non ti consiglio di prendere in considerazione.
Subito dopo aver completato la registrazione vai nel menù a tendina, solitamente in alto a sinistra, poi su “Altro”>“Obiettivi”>“Obiettivi sulle calorie e i Macro”. Qui cambia il target calorico mettendo quelli più adatti alle tue esigenze.

Se vuoi un aiuto o una base da cui partire, nella sezione Download di questo sito, troverai il “Calcolatore TDEE e Macros Personalizzati

Per quanto riguarda i Macronutrienti, purtroppo MyFitnessPal permette di settarli solo attraverso le percentuali (per settare le grammature bisogna abbonarsi alla versione premium). Qui metti semplicemente le percentuali che più si avvicinano ai valori che ti suggerisce il “Calcolatore TDEE e Macros Personalizzati“. Naturalmente cerca di “colpire” i valori che abbiamo impostato per la tua dieta e non quelli che usciranno attraverso le percentuali (anche se bene o male potrebbero risultare simili).

Sempre durante l’iscrizione ti verrà richiesto un target di attività fisica, solitamente sotto forma di durata in minuti della singola sessione e numero di sessione a settimana, anche questo è personalizzabile successivamente andando in “Altro”>“Obiettivi”>“Obiettivi di Fitness”, ma secondo me è una cagata che serve fino ad un certo punto. NON consiglio di tenere in considerazione nessuno di quei parametri.

Il diario giornaliero

Bene, finalmente è arrivato il momento di mangiare !! Ora che è tutto settato secondo le tue esigenze è finalmente arrivato il momento di mangiare.
Inserisci TUTTO quello che mangi nell’applicazione. Questo all’inizio può risultare una rottura di balle e potrebbe creare diversi tipi di problemi, ma non devi demordere perché meglio farai questi passaggi e migliore sarà il risultato finale.

Un primo problema potrebbe nascere nel momento in cui inserisci un alimento da cercare e ti compare una lista infinita tra cui scegliere. Qui i miei suggerimenti sono questi:

  • Se possibile scegli sempre l’alimento con la spunta verde accanto, questo ne indica la certificazione ed autenticità dei valori;
  • Molte volte può risultare utile cercare alimenti in base alla loro dimensione e non al loro peso… mi spiego meglio: se stiamo mangiando una mela grande e non abbiamo la possibilità di pesarla perchè magari siamo fuori casa, potremmo semplicemente cercare “mela grande” sull’app e inserire il risultato più attendibile;
  • Quando stai andando ad inserire un alimento per la prima volta dai un’occhiata ai valori nutrizionali che ti propone. Molte volte sono valori completamente sballati e te ne accorgerai subito. Oppure semplicemente ti dirà solo le calorie dell’alimento mettendo a zero tutti i macronutrienti. Evita queste voci!!
  • Quando vai a mangiare qualcosa di confezionato, ti consiglio di usare la scansione del codice a barre. Trovi il tastino proprio accanto alla finestra di ricerca alimento. Si aprirà la fotocamera del tuo smartphone e non dovrai fare altro che “sparare” il codice a barre del prodotto che devi inserire nel tuo diario alimentare.
  • Per quanto riguarda le quantità di prodotto da inserire, una volta trovato l’alimento, ci sono varie dimensioni tra cui scegliere quando procederai all’inserimento, il mio consiglio è scegliere sempre o “100 g” oppure “1 g” nel menù a tendina. Per quanto riguarda il secondo non penso ci siano spiegazioni da dare, metti semplicemente il peso che devi mangiare, per il primo invece dovrai moltiplicare per 100 g il peso effettivo di quello che stai andando a mangiare, Ad esempio: Devi mangiare 120 g di pasta? Quando dovrai scrivere il peso su 100 g metti 1,2. Devi mangiarne 80 g? Inserirai 0,8.

Registrazione pasti e ricette

Nel caso in cui tu voglia mantenere uno o più pasti fissi nel tempo, hai la possibilità di salvare quel determinato pasto nel registro, per poi riutilizzarlo ogni volta che vuoi. La stessa cosa vale per una ricetta particolare!!

Ogni volta che sperimenterai una nuova o ricetta che sai di riutilizzare in futuro, potrai, nell’apposita sezione del menù, creare tutte le ricette che vorrai, inserendo tutti gli ingredienti con le relative grammature. L’applicazione farà i dovuti calcoli e suddividerà i valori nutrizionali a seconda dell’unità di misura che avrai inserito (100g, 1g, 1 unità, ecc…)

Ah, se mi volete come amico su MyFitnessPal, il mio nickname è vikingmitch (giusto per rimanere in tema).

Chiudi il menu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: