mitchferniani.it
STEROIDI, Cosa Sono, Come Funzionano

STEROIDI, Cosa Sono, Come Funzionano

Niente giri di parole, niente parole in codice, niente mezze misure. Parliamo di Steroidi. La droga che spacca letteralmente in due il mondo dello sport (non solo della costruzione muscolare).

La storia degli steroidi nello sport non è del tutto certa:

Secondo alcune fonti, inizia poco prima dei Campionati del Mondo di Sollevamento Pesi del 1954, dove i sovietici dominarono nella maggior parte delle classi di peso, generando uno stupore generale tra la gente.
La cosa fantastica è che, alcuni presenti non identificati (quindi non da fonti tanto attendibili) raccontano che quando chiesero al medico della squadra sovietica, quale fosse il segreto della sua squadra egli rispose che i suoi atleti avevano ricevuto iniezioni di testosterone che allora non era ancora vietato da un regolamento anti-doping.

Altre fonti non confermate affermano invece che le prime preparazioni di testosterone furono utilizzate dal team olimpico della Germania Nazista nel 1936 per le Olimpiadi di Berlino.
Al rientro da quei mondiali il medico della squadra americana, il Dr. Ziegler, ha immediatamente iniziato le ricerche sul testosterone cercando di sviluppare qualcosa di migliore per i suoi atleti.

Quello che il dottor Ziegler ha sviluppato, con l’aiuto della società farmaceutica Ciba è stato chiamato Metandrostenolone o Dianabol. Questa è la prima forma di steroide anabolizzante creata oltre al testosterone. Da quel momento partì la ricerca per sviluppare sostanze sempre più efficaci.

Prima di partire con l’articolo vero e proprio voglio specificare una cosa:

Non parliamo di etica, di cosa è giusto o sbagliato, non puntiamo il dito contro nessuno, parliamo semplicemente di quello che oggettivamente e fisiologicamente succede quando introduciamo nel nostro corpo determinati tipi di sostanze, così che possiate voi stessi trarre le considerazioni del caso.

Gli Steroidi Anabolizzanti

Abbiamo spesso sentito parlare degli Steroidi Anabolizzanti, soprattutto nel mondo del BB, ma sappiamo effettivamente quali effetti vanno a generare nel nostro corpo?
Prima di tutto chiariamo una cosa andando a rispolverare i vecchi libri di chimica:

Tecnicamente viene definita steroide la molecola composta da 17 atomi di carbonio [1] disegnati in 4 “anelli” congiunti tra loro. Gli altri elementi, le altre strutture che si attaccano a questo già preimpostato legame, a seconda di cosa esse siano, vanno a formare un determinato tipo di steroide. Ma alla base ci sono sempre questi 4 anelli di carbonio.

Questo vale anche per gli Steroidi Naturali. E ci sono veramente un puttanaio di steroidi diversi che si creano proprio grazie a queste varie combinazioni. Steroidi Naturali come il colesterolo o il testosterone. Si sono steroidi, ma naturalmente prodotti dal nostro corpo.

Gli steroidi sono tipicamente prescritti dal nostro farmacista di fiducia (non spacciatore) per la loro azione antifiammatoria per trattare patologie come asma e colite, ma questi non sono gli effetti che ci interessano a noi.

Gli Steroidi Androgeni Anabolizzanti

Il particolare tipo di molecola di cui andiamo a parlare si tratta di molecole di Steroidi Androgeni Anabolizzanti.

Cosa cambia dai primi? Gli Steroidi Anabolizzanti hanno una struttura molto molto simile alla struttura dello steroide Testosterone che abbiamo citato prima.

Il Testosterone è un Ormone [2].

Gli Ormoni hanno il compito di portare i messaggi chimici attraverso il nostro corpo, viaggiando in giro per il corpo, passando per il sangue e attaccandosi a particolari ricettori che attueranno processi specifici a seconda di quale sia la loro locazione.

E il Testosterone non fa eccezione essendo un ormone come tanti altri.

Il Testosterone anche detto ormone del sesso, ha il particolare scopo di concentrare la sua attività nel aumento e miglioramento delle attività chimiche prettamente maschili. Provoca effetti Androgenici (per esempio la crescita di barba) e Anabolici, stimolando quindi la vera e propria crescita muscolare e ossea. E qui siamo sempre più vicini al nostro argomento clou…

Gli uomini come sappiamo, producono naturalmente, molto più testosterone endogeno rispetto alle donne. Questo spiega il fatto che gli uomini di solito sono più…. beh uomini, delle donne. Più Maschili ecco….

Detto questo possiamo anche immaginare che però c’è un limite ai quantitativi di testosterone che il nostro corpo può produrre naturalmente. E questo si traduce in un vero è proprio limite alla crescita muscolare. Questo è il fattore che determina il punto in cui si troverà quella famosa asticella oltre la quale non possiamo fisiologicamente andare.

Ed è proprio qui che entrano in gioco i protagonisti di questo articolo:

Gli Steroidi Anabolizzanti Sintetici

Creati in primo luogo per curare malattie anche di rilevante entità come cancro e AIDS, ma poi passati anche al lato oscuro dello sport.

Specifichiamo che per legge, l’utilizzo di Steroidi Anabolizzanti al di fuori di prescrizione medica viene considerato come reato.

Nonostante ciò nel mondo dello Sport vengono usati quotidianamente soprattutto dagli atleti che preformano ai livelli più alti.

Perché? Perché tizio lo fa e se lo fa tizio che è il mio diretto avversario, lo devo fare per forza anche io.

Detto questo. Praticamente cosa succede?

L’atleta, conscio di quello che sta facendo, attraverso iniezione o compressa, butta dentro il suo corpo questo tipo di sostanze seguendo determinate routine o ciclizzazioni. La maggior parte delle volte i quantitativi assunti vanno ben oltre quelli consigliati, arrivando a raggiungere dosaggi da 10 a 100 volte superiori a quelli utilizzati a scopo medico, con l’obiettivo ultimo di diventare più grosso, più definito e più forte.

Cosa succede una volta assunto lo steroide? [3]

Partiamo dal come. Quando ci alleniamo, applichiamo uno stress al nostro muscolo. Il muscolo come sappiamo è formato da fibre muscolari che si avvicinano tra loro quando il muscolo è contratto e si allontanano quando lo rilassiamo. Nel momento in cui andremo ad effettuare uno sforzo che ci affatica muscolarmente, noi staremo fisicamente andando a lacerare, rompere queste fibre, come un elastico che si spezza. Queste fibre spezzate avranno bisogno di essere in qualche modo riparate per funzionare nuovamente.

Per fare ciò arrivano in soccorso delle proteine che andranno a riparare i tessuti danneggiati rendendoli fisicamente più spessi e resistenti di come erano prima. Questo processo è quello che noi conosciamo sotto il nome di Ipertrofia muscolare.

Naturalmente, questo processo di riparazione muscolare, come possiamo immaginare, non andrà avanti all’infinito. Arriveremo quindi a un punto in cui le fibre che andiamo a rompere non potranno più essere riparate. Indovinate perchè? Vi ricordate il singor Testosterone?

Fisiologicamente arriveremo ad un punto in cui i nostri livelli di Testosterone e simili, non saranno più sufficienti per promuovere quel processo di riparazione muscolare che ci permette di riparare e rinforzare il nostro muscolo (sintesi proteica).

Ed è proprio qui che, ahimè, entrano in gioco gli Steroidi Anabolizzanti Sintetici – SAS.

Con più Testosterone e/o strutture simili a quest’ultimo a disposizione, il processo di Sintesi proteica può durare più a lungo e quindi assimilare più proteine, quindi costruire più muscolo e più forza.

Quindi per avere il massimo beneficio dall’utilizzo di questo tipo di droghe sarà necessario introdurre una grande quantità di proteine alimentari ed assicurarsi di effettuare degli allenamenti efficaci… beh, dipende in che scala rapportiamo il tutto. Uno studio che io ritengo veramente devastante per il mondo dello sport me lo hanno fatto conoscere prima Filippo d’Albero e poi Emil Lazzaroni in 2 rispettivi loro video. Lo studio è il seguente: [4]

Sono stati presi come riferimento 4 gruppi di persone ai quali è stato stipulato un piano alimentare personalizzato con obiettivo l’incremento di massa muscolare.

  • Il primo Natural + No Attività Fisica;
  • Il secondo Natural + Allenamento;
  • Il terzo Sotto Testosterone (600 mg a settimana) + No Attività Fisica;
  • Il quarto Sotto Testosterone (600 mg a settimana) + Allenamento.

Sapete qual è il risultato il Peso Muscolare guadagnato? Siete pronti a mettervi a piangere come ho fatto io la prima volta che ho letto questo articolo?

Il Terzo gruppo Sotto Testosterone + Allenamento come era prevedibile è stato quello che ha guadagnato più massa muscolare dei 4 e come era altrettanto prevedibile il primo gruppo è stato quello che ha guadagnato meno massa muscolare (nessuna). La cosa sconcertante che mi ha ucciso l’anima è che Il secondo gruppo Natural + Allenamento ha guadagnato MENO massa muscolare del terzo gruppo Sotto Testosterone + No Attività Fisica.

Devo aggiungere altro? Tenete conto che i 600 mg a settimana sono al di sotto di quelle che sono le reali dosi utilizzate abitualmente dagli atleti e fatevi due conti.

Effetti degli Steroidi sul Nostro Corpo [5]

Bene, quindi prendere steroidi anabolizzanti è una cosa magica che ci porta tantissimi effetti positivi? eh diciamo che ci sono degli effetti collaterali.

Non dimentichiamoci in primo luogo che questi steroidi anabolizzanti sono degli ormoni, quindi messaggeri chimici che portano messaggi in giro per il nostro corpo. Che Attraversano TUTTO il corpo e non vanno direttamente al muscolo target che noi vogliamo ipertrofizzare.

Questo vuol dire che le quantità di ormoni assunte andranno a sballare completamente quelli che sono i fisiologici livelli ormonali in giro per il corpo. Questo si traduce in una lista di possibili effetti collaterali che è infinitamente lunga e di certo non mette il buon umore:

Acne, Innalzamento pressione Sanguigna, coaguli di sangue, calvizia, tumori, sviluppo del seno negli uomini e peluria nelle donne, disfunzione erettile, rinsecchimento dei testicoli, tutto causato da una potente molecola che interviene nei normali processi che avvengono fisiologicamente nel nostro corpo.

Alte dosi di Steroidi Anabolizzanti portano a problemi anche a livello psichiatrico in quanto queste molecole interferiscono anche con le cellule nervose del cervello, portando a particolari situazioni di rabbia incontrollata che spinge anche a compiere azioni abbastanza pesanti e che potrebbero portare a situazioni piuttosto spiacevoli.

Nella maggior parte dei casi, gli atleti, seguiti da persone più o meno preparate, cercano di limitare il più possibile tutti questi effetti collaterali, manipolando i vari dosaggi e le varie tempistiche:

  • Un esempio sono le ciclizzazioni on/off, nelle quali si assume sostanze per un determinato periodo di tempo per poi interrompere per un altro lasso di tempo;
  • Un altro esempio sono gli impilamenti di più molecole di steroidi anabolizzanti;
  • Un altro ancora è la tecnica piramidale, dove si incrementando gradualmente i dosaggi assunti.

Ma… Sapete qual è il problema con questo tipo di assunzioni? Che nessuna di queste è stata scientificamente testata e approvata del suo effettivo funzionamento, neanche sui poveri ratti.

La cosa spaventosa è che non si sa ancora con certezza in che modo vadano ad intaccare tutti i processi che avvengono fisiologicamente nel nostro corpo.

E’ un processo incontrollabile, irreversibile e inarrestabile che si va ad avviare perché…. perché lo sport, come tutte le cose è diventato puro e semplice spettacolo. In uno spettacolo il pubblico ha bisogno di vedere cose sempre più sbalorditive perché se no si annoia e questa è la soluzione più pratica che il mondo dello sport è riuscita a trovare. Adesso il pensiero è il non farsi beccare.

Guarda il Video:

FONTI:

  1. https://it.wikipedia.org/wiki/Steroide
  2. https://it.wikipedia.org/wiki/Testosterone
  3. https://www.unm.edu/~lkravitz/Article%20folder/musclesgrowLK.html
  4. http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJM199607043350101#t=article
  5. http://www.nonsolofitness.it/biologia-farmacologia/farmaci-e-doping-nello-sport/storia-degli-anabolizzanti-nello-sport.html
  6. https://www.ushmm.org/wlc/it/article.php?ModuleId=10007985
  7. 5.https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2439524/
  8. http://www.scielo.br/scielo.php?pid=S1517-86922011000300013&script=sci_arttext&tlng=en
  9. https://www.nhs.uk/conditions/anabolic-steroid-misuse/
  10. https://www.drugabuse.gov/publications/drugfacts/anabolic-steroids
  11. https://www.drugabuse.gov/publications/drugfacts/anabolic-steroids

 

Chiudi il menu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: